SVILUPPO INDUSTRIA AGRICOLA 2021 – 2027

LA BULGARIA È ESPORTATORE NETTO DI LAMPONI


Nel 2021 sono state esportate 3620 tonnellate di lamponi freschi e congelati. I lamponi
trasformati nell’anno scorso sono stati 2840 tonnellate, che rappresentano il 2,9% di tutta la
frutta trasformata nel paese. Sono 38 le aziende bulgare che si occupano della
trasformazione. I lamponi selvatici sono diffusi prevalentemente sui pendii nord delle
montagne bulgare, mentre da un ettaro di lamponi coltivati si raccolgono circa 80-90 kg di
frutto.

Fonte ICE Sofia

La CE approva il programma nazionale di apicoltura per il periodo 2020-2022

La Commissione europea ha approvato il programma nazionale di apicoltura della Bulgaria per il periodo 2020-2022 e il suo bilancio totale è di 6,4 milioni di BGN per ciascuno dei tre anni di attuazione. Il 50% dei fondi proviene dal Fondo europeo agricolo di garanzia e il 50% dal bilancio nazionale. Tutte le misure attuate finora sono incluse nel programma e sono previste nuove misure di sostegno.

Per la prima volta verranno finanziati i costi per l’apicoltura mobile. Ciò garantirà un pascolo vario per le famiglie di api e aumenterà la resa di miele e prodotti delle api. Inoltre, la biodiversità esistente delle specie di piante e alberi in Bulgaria sarà preservata. L’assistenza per l’acquisto di nuovi allegati per l’apicoltura mobile (rimorchi, piattaforme), applicata anche nel programma precedente, continuerà. Sono incluse anche le attività per la formazione degli apicoltori.

Il programma finanzierà anche i bazar in cui gli apicoltori locali saranno in grado di offrire i loro prodotti per diffondere e aumentare il consumo.

Ancora una volta, la lotta efficace contro le malattie economicamente significative delle api – varroidi e nosematosi sarà aiutata e la ricerca sarà finanziata.

Saranno inoltre ammissibili i controlli dei residui di pesticidi negli stock alimentari (miele, polline) e pesticidi nelle api provenienti da zone ad agricoltura intensiva.

Il Programma nazionale fornirà fondi per l’inventario esistente nella nostra vegetazione  al fine di in ottenere una più uniforme distribuzione del numero di colonie di api per tipologia di pascolo.

fonte di infobusiness BCCI

Sono stati finanziati 44 progetti con oltre 3,2 milioni di BGN nella produzione agricola


 Il Fondo statale “Agricoltura” ha finanziato 44 progetti di investimento completati nell’ambito del regime di aiuti di Stato “Aiuti agli investimenti in immobilizzazioni materiali nelle aziende agricole legate alla produzione primaria di prodotti vegetali” dal 1 gennaio 2021 ad oggi. I fondi forniti ammontano a BGN 3.266.587.

Entro la fine dell’anno, nell’ambito del regime dovrebbero essere finanziati altri 79 progetti di investimento con un importo totale di aiuti di Stato approvati di quasi 6 milioni di BGN.

L’importo dell’aiuto di Stato è fino al 50% dei costi approvati ed effettivamente sostenuti relativi alla produzione primaria di colture, ma non più di 120.000 BGN.

La parte principale degli investimenti realizzati, sostenuti dallo schema, riguardano l’acquisto di attrezzature per la cernita e la calibrazione di frutta/verdura, attrezzature per pesatura, confezionamento, confezionamento, etichettatura, acquisto e costruzione di impianti di refrigerazione e attrezzature per lo stoccaggio del prodotto prodotti, nonché per i dispositivi di protezione dal gelo e dalla grandine.

Fonte Infobusiness BCCI